Claudia Cantisani, jazzista italiana, salirà sul palco del Blue Note di Milano con un bel bagaglio di allegria, simpatia e ironia.

Tutti quanti voglion fare il jazz, perchè resister non si può al ritmo del jazz giusto! Samba, rumba, rock’n roll, twist o cha cha cha, lo stesso prurito nun te dà! La polka e il rondò, come il tango e il foxtrot!

Ve lo ricordate questo motivetto? Ma sì, sono i simpaticissimi Aristogatti che la cantavano!

Quando penso al jazz, mi ritorna in mente l’emozione che trasmette questo fantastico e unico genere musicale. Un’emozione e un’allegria che la simpatica vocalist e compositrice Claudia Cantisani è in grado di trasmettere al pubblico di amanti del jazz.

Il jazz di Claudia Cantisani

Claudia Cantisani, vocalist e compositrice lucana, cresce con Mina, George Gershwin, Cole Porter e Sergio Caputo, nel cuore e nell’anima. Un’artista che nasce dalla fusione di elementi che la contraddistinguono dai jazzisti di oggi, amalgamando jazz, swing e un pizzico di pop.

Una combinazione che ha creato “Storie d’amore non troppo riuscite”, “Non inizia bene neanche questo weekend” e “Fredaster”, ultimo pezzo uscito a Giugno 2019, in collaborazione con l’artista Andrea Agresti.

Il brano Fredaster, “E’ stata una festa, come ogni volta che si fa musica. Sempre! E’ festa passare una giornata in studio a registrare con un numero spudorato di musicisti. E’ stata festa incrociare la voce e la personalità di Andrea Agresti”, commenta Claudia Cantisani.

Dopo il sold-out della scorsa stagione, l’artista torna ad esibirsi al Blue Note di Milano, e vi aspetta domenica 19 gennaio alle ore 21, in via Pietro Borsieri 37.

Claudia Cantisani, la jazzista italiana che si esibirà al Blue Note di Milano. Ha l'espressione felice, sorridente, con le braccia allargate, come se stesse ballando. Indossa una camicia bianca, gilet nero e cravatta rossa. Sullo sfondo un effetto di luci a triangoli verdi e marroni, incastrati uno dentro l'altro, che copre leggermente anche la cantante.

Blue Note

Città della moda, Milano, 2003. Jazz club, parte insieme allo storico Blue Note Jazz Club del Greenwich Village di New York, ai Blue Note di Tokyo, Nagoya in Giappone e Pechino in Cina, e ai Blue Note di Honolulu alle Hawaii, Rio de Janeiro in Brasile e Napa in California.

Club che ospita circa 350 spettacoli all’anno, con un calendario perennemente ricco di eventi e spettacoli, in collaborazione con Radio Montecarlo.

Tantissimi artisti di musica jazz, blues, soul, italiana e latina, si sono esibiti e si esibiscono sul palco del Blue Note di Milano.
The Blues Brothers, Chick Corea, Pino Daniele, Malika Ayane, Incognito, Gino Paoli, Antonella Ruggiero, Ornella Vanoni e The Angels in Harlem Gospel Choir, solo per citarne alcuni che hanno lasciato il segno su quel palco.

Inoltre, Blue Note organizza e ospita convention, road show, meeting aziendali, serate di gala, presentazioni di prodotto e istituzionali.

Oltre ad offrire buona musica, Blue Note è anche ristorante, un binomio musica e cibo, di alta qualità con una prestigiosa selezione di vini italiani e francesi, e oltre 200 cocktail e liquori.

Info e costi

Per maggiori informazioni sul concerto di Claudia Cantisani e sui costi, consultare il sito ufficiale Blu Note