Artisti uniti per la Campania: insieme aiutiamo gli ospedali

0
629
image_pdfimage_print

Artisti uniti per la Campania cantano “Domani” e organizzano una raccolta fondi per gli ospedali della regione Campania. Intervista con Mauro Tummolo, in rappresentanza di tutti gli artisti partecipanti

Sono tante le iniziative che in questo periodo si sono accese a favore della solidarietà, un pò ovunque in tutta l’Italia. Le immagini strazianti di medici, infermieri, operatori sanitari in genere, stremati dalle fatiche dei turni infiniti hanno fatto il giro del mondo. Ma quello che colpisce di più sono le condizioni in cui lavorano e la carenza dei dispositivi di protezione che sono merce preziosa di questi tempi. L’Italia degli artisti, guarda, come noi e, rigorosamente da casa vuole fare la sua parte. Vuole dare il suo contributo, attraverso la loro arte, la loro musica, la loro voce. E ognuno si coinvolge, fanno gruppo, individuano un beneficiario e via. L’arte diventa solidarietà.

Questa volta parliamo della Campania.

Il progetto Artisti uniti per la Campania

E’ il nome del progetto che unisce cantanti, musicisti e tecnici provenienti da tutta la regione.

Un gruppo di artisti che hanno raccolto l’appello di Francesco Romano nel realizzare questo progetto e portarlo avanti, rigorosamente da casa, per sensibilizzare attraverso la loro arte, infondere la fiducia più che mai necessaria oggi e invitare tutti a donare per le strutture ospedaliere.

Attraverso la piattaforma GOFOUNDME, hanno così deciso di raccogliere i fondi necessari per l’acquisto di materiale sanitario da destinare all’istituto ospedaliero “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. Il complesso comprende i plessi “Ruggi” e “Da Procida” di Salerno, “Gaetano Fucito” di Mercato San Severino, “Costa d’Amalfi” di Castiglione di Ravello e “Santa Maria Incoronata dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni.

Mauro Tummolo, uno per tutti

Non potevamo non approfittare dell’amicizia che ci lega a Mauro per scambiare due chiacchiere e approfondire l’argomento. Mauro Tummolo, in questa intervista, realizzata via Skipe parla a nome di tutti gli Artisti Uniti per La Campania e ci spiega meglio il progetto.

Domani

La canzone scelta quella che gli Artisti Uniti per l’Abruzzo incisero per sostenere la regione distrutta dal sisma del 2009. Un esempio che gli Artisti Uniti per La Campania hanno seguito e fatto loro, a sostegno dell sud Italia, per gli ospedali della regione Campania.

Per la realizzazione del video, affidata alle mani sapienti di Francesco Petrone sono stati realizzati 150 clip e ben 100 clip per l’audio, di cui si è occupato il soud designer Luca Munaretto. Il risultato è un lavoro immenso ma di grande soddisfazione.

Info e credits

Speriamo di aver acceso una luce nel vostro sguardo, di avervi strappato un sorriso e di avervi comunicato che insieme ci rialzeremo perchè non siamo così soli“.

Gli artisti che hanno partecipato sono

Alessandro Romano, Luca Munaretto, Valentina Iannone, Ernesto Borruto, Enzo Costa, Paola Forleo, Vincenzo La Mura, Giacomo Mercaldo, Aldo Prisco, Roberto Senatore, Mauro Tummolo, Kristina Vicinanza e con la straordinaria partecipazione dei Villa Perbene.

Hanno sostenuto la causa aiutando la realizzazione dell’iniziativa

La pianista Claudia Vietri, la violinista Giovanna Naddeo, il trombettista Fabio Altobello. Francesco Petrone per il montaggio video, Francesca Trotta per la grafica. Luca Munaretto per il mixing e il mastering e Lira TV per la diffusione televisiva.

Non può ovviamente mancare un doveroso ringraziamento va a tutti quelli che in prima linea stannocombattendo questa dura battaglia silenziosa.

Per aiutare gli ospedali della Campania potete effettuare la donazione cliccando qui

Artisti uniti per la Campania: per gli ospedali della Campania e nella foto la locandina #iorestoacasa