“Bojack” il terzo singolo di Ox-In, band italiana emergente

0
176

Bojack” è il terzo singolo di Ox-In. “Ox-In” da Auxina, ovvero l’ormone presente nelle cellule dei germogli, che ne regola la crescita, stimolando l’inclinazione verso la luce, propagando questa energia in tutto il corpo della pianta fino alle radici favorendone l’estensione. “Bojack”, prende ispirazione da Bojack Horseman, protagonista dell’omonima serie animata, in onda su Netflix, dalla sua difficoltà nel condurre una vita socialmente accettata.

Il testo, in inglese, racconta di un cavallo “cattivo”, che si impunta sui blocchi di partenza, rifiutandosi di gareggiare in una corsa alla quale è stato iscritto da altri.

Oh I’m a bad horse”, ripetuto all’infinito: parole martellanti, su un tappeto ritmico altrettanto martellante,: elettro pop di gran classe. Una voce molto particolare, assai piacevole all’ascolto, valore aggiunto di questo nuovo singolo.

bojack ox-in. i tre membri della band sorridenti

Ox-In

Cito testualmente: “è l’incontro di tre percorsi musicali paralleli e contrari. Si nutre di voce, chitarra, organetto, drum machine, synth, idee, parole”. L’idea è quella di inserire uno strumento “classico”, dimenticato dai più, come l’organetto, in un contesto pop elettronico, ma non solo. Sfida riuscita.

Ne esce fuori una band “indietronica” che, per sound ed atmosfere non avrebbe affatto sfigurato nel panorama musicale anni ’80. E che non sfigura affatto nel panorama musicale attuale: prova ne siano i due precedenti singoli, “Your Body Is a Map” e “My Body To The Ground”, e naturalmente questo nuovo brano.

Tre anni di vita per la band, caratterizzati da una intensa attività live, e questa è senz’altro una nota di merito, sui palchi di tutta Italia: in una parola “gavetta”, come si diceva una volta.

Ora non resta che vedere, anzi, ascoltare, la band alle prese con un testo in italiano: una sfida a quanto pare già raccolta dai tre ragazzi, e che sicuramente ci riserverà altre gradite sorprese.

Bojack il video

Divertente il video diretto da Giorgio Gerardi: il giardino di una villa, con annessa piscina, che può essere visto come il cortile di un manicomio, che ospita scene di orinaria follia, e di ordinario alcolismo. Tre cavalli pazzi.

Ox-In sono: Sarah D’Arienzo, voce, drum machine, synth, Guido Mauro – chitarra elettrica, efx, e
Angelo Di Bello, organetto cromatico, efx.

“Bojak” (CD Baby) è disponibile su YouTube e sulle piattaforme digitali dall’1 settembre.

Potete seguire Ox-In su Facebook, sul sito ufficiale e sul canale YouTube.