37 TFF : Die Kinder der Toten, il capolavoro della cinetografia tirolese. Imbattibile….

Come promesso, eccomi a recensire un altro film. Domenica mattina, mentre tutti dormono, il duro lavoro di critico cinematografico, mi attende.

Ore 8,45. Scelgo il film

Die Kinder der Toten. Gli zombie tirolesi

Come direbbe Fantozzi…

Se non mi credete, guardatevi il trailer

Previous article“Brunello a Palazzo”: un viaggio alla riscoperta dei sapori
Next articleE se donna, fossi tu?
Massimo Pica
Attore, comico televisivo (Zelig Off e Central Station), performer live e cofondatore della pagina satirica Kotiomkin. Massimo Pica diventa stand up comedian senza saperlo, convinto di essere un semplice monologhista Dice di se: far ridere è molto di più di una necessità, far ridere è il senso della mia giornata. Da sempre suscitare la risata mi rende orgoglioso, mi fa sentire vivo ed ogni volta che qualcosa che ho pensato raggiunge questo obiettivo per me significa aver raggiunto il mio scopo. Il cinema è l’arte che preferisco in assoluto, l’unica delle 7 arti che può contenere le altre 6. Allora cosa c’è di più esaltante e motivante unire la risata e il cinema. Un doppio atto d’amore che ha creato il Morandazzo, il critico cinematografico che tutti dovrebbero sempre ascoltare prima di recarsi al cinema, ma soprattutto dopo esserci stati.