C’è una tradizione a Milano e torna ogni anno. E’ l’appuntamento italiano con il vintage all’East Market, il mercato dell’usato milanese dedicato a privati e professionisti, provenienti da tutta Italia, dove tutti possono comprare, vendere e scambiare.

Giunto alla sua sesta edizione, East market, malgrado il periodo difficile dovuto alla pandemia, in piena rispetto delle normative vigenti e garantendo la massima sicurezza ai suoi espositori e visitatori, domenica 13 ottobre apre le porte al suo affezionato pubblico.

East Market

Negli oltre 6000 MQ dell’ex fabbrica aeronautica in zona Mecenate, 300 selezionati espositori da tutta Italia si riuniscono per dare vita al mercato più atteso dell’anno. E’ riduttivo chiamarlo mercato dell’usato perchè l’East Market offre migliaia di oggetti insoliti e stravaganti.

Ce n’è per tutti i gusti, ma soprattutto è un pozzo senza fine di oggetti da collezione. Dai più ricercati capi d’abbigliamento vintage all’artigianato più raffinato, dai più rari dischi in vinile ai colorati complementi d’arredo.

Grazie al gusto e alle proposte degli espositori si possono trovare accessori, mobili, modernariato, usato, pulci, design. Un paradiso per igli amanti del collezionismo. Dai libri, fumetti, poster, alle riviste e stampe. Ma anche elettronica, militaria, giochi e videogiochi.

Non manca un guarnito reparto dedicato all’abbigliamento vintage. Scarpe, borse, capi stravanti retrò, gusti raffinati di una moda demodè ma sempre attuale.

E ancora riciclo e riuso, stranezze varie, piatti, porcellane e utensili e molto altro ancora.

East Market uno standf di dischi usati e dei ragazzi con mascherina che guardano

Custom Area

Sempre attiva la “Custom Area”, ovvero, una sezione dedicata a tutti gli espositori dell’abbigliamento che si occupano di customizzare capi e accessori. Sarà quindi possibile customizzare e personalizzare sul posto i prodotti acquistati a proprio gusto oppure scegliere tra le soluzioni preallestite. Torna anche il servizio “Personal Shopper”, ovvero, la possibilità di prenotare un assistente esperto di vintage e conoscitore di East Market, che possa seguire e consigliare il cliente negli acquisti passo dopo passo.

Accompagnano il mercatino le aree food & beverage. East Market Diner, dove si trova la caffetteria e la bakery con prodotti da forno dolci e salati, due bar sempre aperti per tutta la durata della manifestazione e la food area. In quest’ultima sono a disposizione del pubblico numerosi truck con un’offerta sempre diversa di cucina internazionale e street food, senza dimenticare la tradizione italiana e anche molte proposte per vegani, celiaci e kids.

Plastic free

East Market adotta la politica #plasticfree ovvero una policy ecologista che bandisce completamente tutta la plastica nel food e beverage. Per cibi e bevande, infatti, sono disponibili solo materiali eco friendly e riciclabili. Completano la manifestazione i DJ set con il meglio delle selezioni musicali del momento e del passato.

Info e prenotazioni

Per assicurarti l’ingresso da East Market è necessario acquistare il biglietto online su DICE (clicca qui) al prezzo di 3,50 euro.

Al momento dell’acquisto potrete scegliere una fascia oraria della validità di 2 ore.

Per chi non acquisterà il ticket online, ci sarà comunque la possibilità di farlo alla cassa d’ingresso, pagando con carte o contanti (3€), ma, questi ingressi verranno regolati a seconda della capienza disponibile.

I bambini entrano gratis fino ai 6 anni, libero accesso ai cani, accesso agevolato per i disabili.

L’evento sarà regolato secondo le normative vigenti (misurazione temperatura all’ingresso, obbligo mascherine, sanificazione mani e distanziamento).