image_pdfimage_print

Nicolò Marangoni, dopo i singoli “Flaubert” e “La stanza piena di fiori”, pubblicati lo scorso mese di novembre, torna sul mercato discografico con un nuovo brano, intitolato “La geografia dei nostri sguardi”.

Con questo singolo, si aggiunge un nuovo episodio, alla storia d’amore raccontata da Nicolò Marangoni, nelle precedenti canzoni.

La geografia dei nostri sguardi

Il giovanissimo artista veneto descrive in un’intervista, sè stesso e la sua musica, con quattro aggettivi: struggente, nostalgico, evocativo e romantico.

Aggettivi che calzano a pennello con questo nuovo singolo, tutti insieme: una ballatona, in puro italian style, di scuola cantautorale classica, moderna nei suoni e negli arrangiamenti.

Una canzone che, visto il livello medio dei brani presentati, non avrebbe sfigurato affatto quest’anno, sul palco del Teatro Ariston, al Festival di Sanremo, nella sezione Nuove Proposte.

Molto particolare ed interessante la voce, anzi il vocione: intrigante, assolutamente originale, un valore aggiunto, ad un brano di per sé, dal potenziale enorme.

“E’ solo amore che passa nei miei ricordi” risulta essere un ritornello molto poetico.

Ha scritto il giovanissimo cantautore, riguardo al nuovo singolo: “Ricordo che quando chiusi questa canzone, anche se era notte fonda, andai subito in spiaggia, e la ascoltai con le cuffiette più volte. Capii da subito che con questa canzone avevo riempito come un vuoto dentro di me, che era aperto da molto tempo, facendolo diventare uno spazio bellissimo, dove spesso ritorno, ora, a cuore più leggero. Perché questa per me, non sarà mai solo una canzone”.

Nicolò Marangoni

Ventun anni, di Noventa Vicentina, padovano d’adozione.

E’ stato selezionato tra i primi 10 del concorso per autori indetto da Universal “Genova per voi”, che avrà le serate finali il 26-27 marzo.

Attualmente, oltre a proseguire il percorso artistico, sotto la guida del produttore Simone d’Eusanio, che prevede la pubblicazione dell’album d’esordio, è iscritto alla Facoltà di Scienze dello Spettacolo, presso l’Università di Padova.

Credits

Produzione artistica: Simone D’Eusanio.

La geografia dei nostri sguardi” (BelieveMusic) è disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download dal 12 febbraio.

Potete seguire Nicolò Marangoni su Instagram e sul canale YouTube.