image_pdfimage_print

Dopo 16 anni di onorata carriera, passata a rispondere ad ogni tipo di domanda, dalla più sensata alla più bizzarra, chiude Yahoo Answers, la “piattaforma di condivisione delle conoscenze” di Yahoo.

In realtà, ma questa è solo un’opinione personale, ce ne faremo sicuramente una ragione.

Su Yahoo viene fuori tutto e il contrario di tutto. Tantissimi gli argomenti di discussione, pochissime le risposte da tenere in considerazione. Frutto di una community libera e aperta a tutti, dove chiunque può rispondere alle domande dei frequentatori.

Moltissimi i giovani che si rivolgono a Yahoo soprattutto per quesiti in merito a temi scolastici, ma anche per gli argomenti più bizzarri o più importanti.

Signori, si chiude per cessata attività. Ma sarà vero?

Il sito di Yahoo Answers chiuderà il 4 maggio 2021 e dal 20 aprile 2021 sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati dalla pagina di aiuto“. Questo è quanto scrivono gli amministratori del sito.

La spiegazione ufficiale non è chiara e arriva a sorpresa. Una notizia sfuggita da qualche bocca indiscreta che però ha del vero. E meno male.

Yahoo chiude e con lei anche “Answers”, malgrado il sito abbia avuto un’impennata di frequentatori nell’ultimo anno con domande (e relative risposte) sulla pandemia, il covid-19, leggi, decreti eccetera eccetera.

La qualità del sito, in merito ad affidabilità, ha sempre lasciato a desiderare e con un argomento come il Covid non si può nè rischiare nè scherzare.

Infatti, negli ultimi mesi il lavoro di fact catching, ovvero di ricerca delle notizie false (fake news), si è fatto molto più intenso e con giusta ragione.

E’ forse questo il vero motivo che si cela dietro la chiusura di Yahoo answers?

Da giornalista, spero proprio di si.