image_pdfimage_print

Storia tristemente nota che ricorre. Mostre e musei sono chiusi e migrano sul web per offrire, al loro vasto pubblico, attività didattiche e non. Per cui, ecco che dalla Fondazione Torino Musei prende il via Fondazione Digitale. Il nuovo accesso web aperto al grande pubblico.

I musei del circuito Fondazione Torino, GAM, MAO e Palazzo Madama propongono, quindi, incontri, attività didattiche, contenuti multimediali agevolmente fruibili sui canali social o su piattaforme di condivisione gratuite aperte per ogni museo.

Didattica con il progetto In Onda per Fondazione digitale

IN Onda è un progetto di didattica digitale a distanza. Per continuare il percorso di avvicinamento all’arte intrapreso con le scuole primarie, secondarie e di primo grado, si renderanno accessibili, tramite due diverse modalità, 10 tematiche da sviluppare attraverso percorsi e laboratori.

In altre parole, sarà fruibile, attraverso il solo accesso web, un percorso interamente digitale. Partendo dalla visione di un video tematico, sulla piattaforma Microsoft Team, si potrà sviluppare un laboratorio e/o un approfondimento. Un educatore dal museo accompagnerà gli studenti nella sua realizzazione. Oppure, il percorso si potrà sviluppare in classe. Partendo dalle suggestioni di un video tematico, un educatore condurrà l’attività di laboratorio direttamente a scuola. Per maggiori informazioni clicca qui .

Fondazione digitale, il nuovo accesso web della Fondazione Torino Musei

Attività per le famiglie

I laboratori previsti in presenza nel circuito della Fondazione Torino Musei, nei weekend del mese di novembre, si trasferiscono online su Fondazione Digitale. Sui canali YouTube della GAM, del MAO e di Palazzo Madama, saranno disponibili gratuitamente nuovi video realizzati dal Settore Educazione. Gli utenti potranno collegarsi all’accesso web per continuare a sperimentare e a conoscere attraverso la creatività.

AUTUNNO DELLA FOTOGRAFIA

CAMERA, Fondazione Torino Musei, Musei Reali, Museo Ettore Fico, La Venaria Reale fanno rete per offrire “Autunno della fotografia. Torino 2020”, un calendario di dirette Facebook per approfondire i temi affrontati nelle mostre di ciascun museo. Un’occasione da non perdere per gli appassionati di fotografia che saranno immersi, come in uno slide show, dal reportage fotografico su temi attuali, agli scatti dei più grandi maestri.

Prossimi appuntamenti per l’autunno della fotografia

Martedì 24 novembre, ore 18.00 GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea e Museo Ettore Fico Fotografare la società contemporanea, Guido Harari e Massimo Vitali. Modera Giangavino Pazzola

Mercoledì 9 dicembre, ore 18.00 La Venaria Reale, Musei Reali e CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia Raccontare la guerra fra giornalismo e arte, Paolo Pellegrin, Edoardo Accattino e Paolo Ventura. Modera Monica Poggi

Fondazione digitale, il nuovo accesso web della Fondazione Torino Musei

NOVEMBRE, MESE DELL’EDUCAZIONE

Nell’ambito di “Novembre, mese dell’educazione“, il Settore Educazione di Fondazione Digitale GAM, MAO e Palazzo Madama illustrerà le nuove proposte didattiche realizzate in accesso web digitale.

Incontri sul tema degli strumenti digitali per la didattica a distanza in ambito museale, con una particolare attenzione alle problematiche legate all’accessibilità.

DIETRO LE QUINTE

Ogni giorno, quindi, per Fondazione Digitale, sui canali social dei tre musei, potrete trovare approfondimenti sulle mostre e contenuti multimediali. Un’attività che virtualmente porterà il pubblico nel backstage, alla scoperta dei disallestimenti e allestimenti delle mostre. Si assisterà allo smontaggio e movimentazione delle opere, degli archivi, e anche ai lavori di restauro conservativo.

Infine, sulle pagine Instagram e Facebook di GAM, MAO e Palazzo Madama, ampio spazio inoltre alla fitta rete di collaborazioni e scambi esistenti con altri musei del territorio. Attraverso video e contenuti digitali organizzati in rubriche, si racconteranno i prestiti, i comodati d’uso e notizie curiose sul grande patrimonio dei musei civici. Insomma, un accesso web per vivere l’arte a 360 gradi.

Anche da remoto.

Previous article“Voglio una vita da star” il desiderio di Giuseppe de Candia
Next articleIl leone: un giorno con il re della foresta, tra vita selvaggia e…coccole!
Monica Col
Vicedirettore di Zetatielle Magazine e responsabile della sezione Arte. Un lungo passato come cronista de “Il Corriere Rivoli15" e “Luna Nuova”. Ha collaborato alla redazione del “Giornale indipendente di Pianezza", e di vari altri giornali comunali. Premiata in vari concorsi letterari come Piazza Alfieri ( 2018) e Historica ( salone del libro 2019). Cura l’ufficio stampa di Parco Commerciale Dora per la rassegna estiva , del progetto contro la violenza di genere promosso da "Rossoindelebile", e della galleria d’arte “Ambulatorio dell’Arte “. Ha curato l'ufficio stampa e comunicazione del Movimento artistico spontaneo GoArtFactory per tre anni. Collabora sempre come ufficio stampa in determinati eventi del Rotary distretto 2031. Ė Presidente dell 'Associazione di promozione sociale e culturale "Le tre Dimensioni ", che promuove l' arte , la cultura e l'informazione e formazione artistica in collaborazione con le associazioni e istituzioni del territorio. Segue la comunicazione per varie aziende Piemontesi. Dice di sé: “L’arte dello scrivere consiste nel far dimenticare al lettore che ci stiamo servendo di parole. È questo secondo me il significato vero della scrittura. Non parole, ma emozioni. Quando riesci ad arrivare al cuore dei lettori, quando scrivi degli altri ma racconti te stesso, quando racconti il mondo, quando racconti l’uomo. Quando la scrittura non è infilare una parola dietro l’altra in modo armonico, ma creare un’armonia di voci, di sensazioni, di corse attraverso i sentimenti più intensi, attraverso anche la realtà più cruda. Questo per me è il vero significato dello scrivere".