Mozez fuori il nuovo super hit-single “Looking at me”

0
602
image_pdfimage_print

Artista di fama internazionale, figlio di un predicatore giamaicano, Osmond “Mozez” Wright, comincia la carriera come cantante di un coro gospel.

Dopo essersi trasferito a Londra, entra nel line-up degli Zero 7, con i quali realizza due album.

Dopo questa esperienza, pubblica il primo disco solista “So still”, nel 2005, e parallelamente prosegue l’attività di autore e produttore.

Nel 2015 pubblica il secondo album Wings”, che è elencato al 4 ° posto nella classifica dei migliori album della rivista Pop Magazine di quell’anno.

In Italia è conosciuto anche per aver scritto e prodotto “Hanging on a kiss” di Mari, singolo pubblicato dalla sua etichetta discografica Numen Records.

Mozez "Looking at me". La foto in ianco e nero ritrae l'artista giamaicano, in tre facce disposte a triangolo, con la scritta bianca del titolo sotto l'inquadratura

Looking at me

Una canzone che spacca, detto chiaro e limpido.

Al di là del messaggio importante che Mozez vuole lanciare, ovvero un invito al riprenderci la nostra identità, e cercare una nuova spiritualità, il brano, da un punto di vista strettamente musicale ed interpretativo, è qualcosa di davvero super.

Un brano pop-soul degno dei più grandi interpreti degli ultimi venti anni. Non faccio nomi, non faccio paragoni, sarebbe irrispettoso.

Un super singolo che va oltre le mode, oltre le etichette, oltre i generi: un brano che viene dall’anima, interpretato con l’anima (“soul” nella più chiara eccezione), e che non può non scaldare l’anima.

Ascoltate la canzone, godetevi questa voce che è emozione allo stato puro, e questa musica assolutamente travolgente. Classe a tutto tondo.

Great job, lovin’ it bro.

Video & Credits

Bellissimo il video, realizzato da Diego Monfredini: London town sullo sfondo, città uggiosa, fredda, traffico furioso e vita frenetica, descrivono perfettamente la musica e il testo. Inquadrature di ragazzi, soli, pensierosi, probabilmente in attesa di un qualcosa che non arriva, ma forse c’è una luce di speranza. Davvero catching.

Scritto, prodotto e realizzato da Osmond “Mozez” Wright, Ben Barson e Tony White, con la collaborazione di Hamlet Luton al basso e Chris Dawkins alla chitarra ritmica.

Il brano è stato scritto presso Whitelight Studios, ingegnere del suono Tony White.

Masterizzato pressso Tommy Bianchis’s studio.

“Looking at me” fa parte dell’album di imminente uscita “Lights On” (Numen Records distribuito da FUGA).

Looking at me” è disponibile su YouTube e sulle piattaforme digitali dal 29 giugno.

Potete seguire Mozez su Facebook e sul sito ufficiale.