Un “Messaggio D’amore” e di solidarietà per l’ospedale di Manfredonia

0
828
image_pdfimage_print
Pop Officine Popolari, insieme al Collettivo Artisti Manfredonia, con la partecipazione straordinaria di Silvia Mezzanotte presenta: “Messaggio D’amore”, un’iniziativa di raccolta fondi a favore dell’ospedale di Manfredonia (FG).

“Voglio darti un messaggio d’amore di poche parole, resta a casa è la cura migliore, migliore che c’é. Sai quanto bene fai, in fondo, puoi, posso farlo anche io. Uniti per vincere. Dai, forti più che mai, che male fa non toccarti più. Chiunque tu sia. Questo è un messaggio d’amore, per te”. Un testo rivisitato, riadattato per scrivere un nuovo “Messaggio d’amore” di solidarietà e sostegno concreto per questo temo di Coronavirus.

Un invito in musica a restare a casa, e unirsi alla raccolta fondi “Manfredonia Anti-Covid19”,  a supporto dell’Ospedale cittadino “San Camillo de Lellis” di Manfredonia (FG).

Un’iniziativa che vede il coinvolgimento personale di Silvia Mezzanotte e di altri artisti, promossa da Pop Officine Popolari.

Un “Messaggio d’amore” per solidarietà

La musica è un linguaggio universale, e ha come fine quello di parlare a ogni cuore, indistintamente. Oltre a teatri e palasport, esistono palcoscenici ben più importanti, che anche a luci spente e senza ribalta possono contribuire invece ad accendere i riflettori su iniziative degne di nota, come in questo caso”, afferma Silvia Mezzanotte.

La canzone, bellissima, credo una delle più belle in assoluto, fra le vincitrici della storia della kermesse sanremese, è rimasta ben impressa nella memoria del pubblico, grazie soprattutto alla voce, calda e graffiante, di Silvia Mezzanotte, all’epoca front-woman, permettetemi questa licenza, della band genovese dei Matia Bazar. Un brano scelto non a caso e riscritto apposta per cantare un “inno alla vita”.

Felice di aver dato il mio contributo al più bel ‘Messaggio d’amore’ che ci sia: un inno alla vita, una coccarda al petto per chi lotta con coraggio ogni giorno in prima linea, donando instancabilmente tutto sé stesso per il bene della collettività”, dice l’ex lead-vocal dei Matia Bazar.

"Messaggio D'amore": POP Officine Popolari con la partecipazione di Silvia Mezzanotte. Primo piano della cantante bolognese, sorridente, appoggiata alla spalliera di una sedia di legno

Ospedale di Manfredonia

Come succede in tanti, troppi, ospedali italiani, anche il presidio ospedaliero “San Camillo de Lellis” ha bisogno di aiuto. Mancano respiratori, mancano dispositivi di protezione, manca ancora troppo e gli ospedali non ce la fanno con le proprie risorse. Serve ancora l’aiuto degli italiani per continuare questa battaglia che solo insieme si può vincere. Solo insieme. Anche un piccolo contributo è una goccia che fa il mare.

La rivisitazione (a cura di Alessandro di Lascia e Simona Paciello) di “Messaggio d’Amore”, diventa colonna sonora a supporto della raccolta fondi “Manfredonia Anti-Covid19” promossa da Pop Officine Popolari, a supporto dell’Ospedale “San Camillo”.

Raccolta fondi che sinora, grazie al grande cuore dei cittadini, ha superato quota 13mila euro, garantendo già quattro forniture di DPI e strumenti per l’operatività del nosocomio sipontino.

La raccolta, iniziata il 9 marzo, prosegue sui due canali ufficiali della piattaforma di crowfdunding GoFundMe.

E’ possibile donare con carta di credito a questo indirizzo, e con la modalità del bonifico bancario:

BENEFICIARIO: Pop Officine Popolari Aps

IBAN: IT 03 L 05034 78450 00000001 4820

CAUSALE: Raccolta Manfredonia Anti-Covid19 per il suo Ospedale

Video & credits

La parola solidarietà è sempre sinonimo di “musicisti”, o viceversa: quando c’è bisogno, la musica risponde presente, sempre, anche in questo periodo maledetto, nonostante il settore musicale ed artistico in genere, sia stato duramente colpito dal lockdown.

In questo momento difficile noi artisti siamo chiamati a collaborare a progetti di solidarietà. Ma, la verità è che partecipare a questo progetto, per me è stato meraviglioso perché è un modo per ringraziare la città di Manfredonia che la scorsa estate mi ha accolta a braccia aperte durante un meraviglioso concerto che non dimenticherò mai”, dice Silvia Mezzanotte.

Gli artisti impegnati in questa iniziativa sono quelli del Collettivo Artisti di Manfredonia: Alessandro Di Lascia, Anna Miucci, Monì (Monica Paciello), Cristina Bisceglia, Michele Bottalico, Amon, Jole Virgilio, Simona Paciello, e Gianpio Notarangelo, violino. Naturalmente, il ritornello di “Messaggio d’amore” non può non essere interpretato dalla stessa Silvia Mezzanotte.

Menzione particolare, per la band che da anni accompagna l’artista bolognese, sui palchi di tutto il mondo, e cha ha riarrangiato e risuonato gratuitamente il brano: Riccardo Cherubini alle chitarre, Lino De Rosa Davern al basso, Michele Scarabattoli alle tastiere, e Claudio Del Signore alla batteria.

Montaggio e post-produzione video: Claudio Antonio Perrino.

Produzione e post-produzione audio: Alessandro Di Lascia.

solidarietà e messaggio d'amore. nella foto il logo "io resto a casa" predisposto dal ministero dell'interno