Sappiamo tutti che ci sono tantissimi animali pericolosi in giro per il mondo, come lo squalo, il serpente, il leone, il coccodrillo ecc.

Quello che ci sfugge, però, è che alcuni animali sembrano innoqui, ma in realtà sono alquanto pericolosi. L’inganno arriva dalla loro apparenza, dalle loro dimensioni o dai loro comportamenti buffi. In realtà, nascondono insidie assai pericolose per l’uomo.

Scopriamo insieme quali sono.

Canguro

E’ una storia molto divertente quella sul nome del canguro. Quando i colonizzatori videro per la prima volta questo animale, chiesero agli aborigeni il nome. Ma questi, non capendo la domanda, risposero “Kan-ghu-roo”, che significa “non abbiamo capito”. Gli inglesi fraintesero la loro risposta e cominciarono a chiamare questo animale Kangaroo.

Potrebbero davvero sembrare innoqui questi simpaticissimi pelosetti salterini, ma sono veramente pericolosi.

Simbolo dell’Australia, sono anche abbastanza odiati dagli abitanti di alcune zone. Oltre a danneggiare i raccolti, a volte invadono anche le città. Per i turisti, diventano la mascotte dell’esperienza australiana, ma gli australiani ne hanno abbastanza.

Sono animali molto pericolosi, perché se dovessero sentirsi minacciati, non ci penserebbero due volte ad attaccare. I canguri sono animali dotati di un’invidiabile muscolatura, quindi hanno una forza micidiale.

Sarebbe come combattere con un vero e proprio pugile: meglio stargli lontano, se non sapete combattere!

tra gli animali pericolosi, due canguri che combattono in un cortile, dietro c'è un cancelletto in legno

Pesce pietra

Considerato il pesce più velenoso del mondo, vive in acque cristalline e poco profonde, come nel Mar Rosso, nell’Indo Pacifico, e nelle zone delle barriere coralline.

Si chiama così perché si mimetizza letteralmente con le pietre dei fondali. Dotato di aculei su tutto il corpo, rilasciano un veleno che potrebbe rivelarsi mortale, se non ci si cura entro due ore.

Ci sono stati diversi casi in cui sono stati scambiati per pietre o piccoli scogli, e le persone colpite hanno manifestato dolori insopportabili, gonfiori immediati, tachicardia e insufficienza respiratoria.

E’ consigliato, perciò, indossare scarpette da scoglio prima di immergervi in una dolorosa avventura nelle barriere coralline!

un pesce pietra di colore blu che si nasconde tra i coralli della barriera corallina

Polpo ad anelli blu

Fate estrema attenzione a questo polpo che, a prima vista, sembrerebbe davvero spettacolare.

Rientra tra le specie marine più pericolose al mondo, e si trova al largo delle coste giapponesi e africane, tra cui Papua Nuova Guinea, Indonesia, Filippine, e Malesia.

Solitamente, questo polpo ha anelli marroni e dorati, ma quando si trova in pericolo cambia colore in un bellissimo blu elettrico.

Il morso non fa male, e potremmo anche non accorgercene, ma in soli 180 secondi si comincia ad avere una forte nausea, offuscamento della vista, fino a diventare ciechi in meno di un minuto, intorpidimento della gola e infine paralisi. In poco tempo si arriva alla morte certa, causata da asfissia e arresto cardiaco.

La brutta notizia è che non esiste un antidoto, per cui se si venisse a contatto con il suo veleno, cento volte più potente di quello di un cobra, non avremmo scampo: è letale.

tra gli animali più pericolosi al mondo, un piccolo polpo arancione ad anelli blu che nuota libero al largo delle coste africane

Rana dorata

Mamme, attenzione a far vedere alle vostre bambine “La principessa e il ranocchio”! Non sia mai che venga loro in mente di trovare una bella rana come questa e baciarla, nella speranza che si trasformi nel principe azzurro!

Ricordatevi sempre quello che i genitori vi insegnano fin da piccoli: guardare ma non toccare!

La rana dorata, in realtà, ha diverse variazioni di colore, tra cui giallo, verde menta e arancione, ma viene generalizzata con il colore dorato.

Questa tipologia di rana, presente nella parte della Colombia che si affaccia sull’Oceano Pacifico, rientra tra gli animali più velenosi al mondo. Basterebbe un solo grammo del suo veleno per uccidere migliaia di persone.

Nell’antichità, il veleno di queste rane veniva usato per avvelenare le punte delle loro frecce, ed è stato dimostrato che anche a distanza di quasi due anni, il veleno rimane ancora attivo.

Con questo, ho detto tutto.

Quindi, giù le mani dal ranocchio, principesse!

una rana dorata con gli occhi grandi e neri, su una roccia e su sfondo nero

Loris Lento

Se siete fan del simpatico cartone animato Madagascar, lo riconoscerete sicuramente.

Con i suoi grandi occhi, e la sua espressione del tutto innocente, fa davvero tenerezza a tutti.

Vive sulle Isole della Sonda, un gruppo di isole dell’Indonesia, ma si può trovare anche in Malaysia, Thailandia, Birmania e Indocina.

E’ raro che un mammifero sia velenoso, e proprio il loris lento rientra tra le categorie di animali pericolosi.

Quando questo animale si sente minacciato ed ha paura, le ghiandole poste nell’incavo dei suoi gomiti producono una tossina dai poteri infiammatori, e portandosela poi alla bocca, la rilascia tramite il morso.

Il veleno è molto doloroso, e può provocare shock anafilattico.

I pinguini di Madagascar usano spesso l’espressione “Carini e coccolosi, ragazzi!”, e il loris ha sicuramente preso esempio.

Quindi, attenzione agli animali carini e coccolosi!

un loris lento, dietro c'è un piccolo rametto con delle foglie verdi

Scoiattolo

Lo so, è triste, anche io ne vorrei uno in casa!

Meglio lasciare in un angolo remoto del nostro cuore questo desiderio, perché anche lo scoiattolo rientra tra gli animali pericolosi.

Sono animali dal temperamento mite, e vivono in molti parchi cittadini del mondo, ma cercate di resistere alla tentazione di dar loro da mangiare direttamente dalle vostre mani.

E’ meglio stare a debita distanza dagli scoiattoli, perché se vi capitasse di beccarli in un giorno in cui si sono svegliati con la luna storta, se vi mordesse, rischiereste di beccarvi una bella salmonella o rabbia!

Questo capita nel caso in cui dovessero sentirsi irritati dalla vostra presenza e, malfidenti, potrebbero attaccare.

Molto sicuramente, anche la loro mamma avrà insegnato loro di non accettare caramelle dagli sconosciuti!

Dovremmo prendere esempio e crescere bambini che mordono.

Pensateci, seriamente.

mondo animali pericolosi: uno scoiattolo dritto sulle zampe posteriori

Innocuo come una mosca!

Volevo finire in bellezza, con un insetto che mai giudichereste pericoloso.

Avrete sentito spesso, sicuramente, dire qualcuno “Non farebbe male a una mosca”, mentre si fa riferimento a una persona innocente.

Sì, ma la mosca potrebbe fare male a te!

Insetti antipatici e rompi scatole, ci gironzolano intorno nelle stagioni calde in qualsiasi parte del mondo, innervosendoci e facendoci talmente perdere la pazienza, da cercare di acchiapparle e spiaccicarle al muro.

D’ora in avanti, però, dovrete fare più attenzione alle mosche.

Sì, vi sto dicendo di cominciare ad avere paura della mosca, ma di una in particolare: la mosca tse-tse!

Questa tipologia di mosca si nutre per lo più del sangue dei vertebrati, e il suo morso provoca la cosiddetta “malattia del sonno”, una malattia incurabile.

C’è, tuttavia, la possibilità di essere trattata, ma bisogna farlo immediatamente, perché causa mal di testa, prurito, febbre e dolori articolari.

Nei casi peggiori, può attaccare il sistema nervoso centrale, portando a coma e morte.

In Africa, purtroppo, ogni anno ci sono più di 7.000 persone colpite dal morso della mosca tse-tse. Pensate che solo chel 1990 ci sono state ben 34.000 morti!

mondo animali percolosi: c'è la mosca tse tse in africa, su sfondo bianco
Mosca tse tse, come riconoscerla

Quindi, carissimi, la prossima volta che vi prendono in giro dicendovi “Che c’è? Hai paura di una mosca?”, fategli leggere il mio articolo.

E mi raccomando: attenzione agli animali carini e coccolosi, ragazzi!