Mauto, il nuovo singolo “L’ITAGLIA (Aida s’è persa)”

0
360
image_pdfimage_print

“L’ITAGLIA (Aida s’è persa)”, è il titolo del nuovo singolo di Mauto, prodotto da Eea Publishing (SACEM), che anticipa la pubblicazione dell’album “Il tempo migliore”, previsto per il mese di settembre.

Il nuovo lavoro discografico, sarà un album doppio, in versione studio ed acustica, e comprenderà anche “La tua rivoluzione”, versione italiana di “Talkin ‘bout a revolution” di Tracy Chapman, pubblicata il primo maggio di quest’anno.

Mauto & L’ITAGLIA

Romano, pianista, fisarmonicista ed autore, ha pubblicato il primo album, intitolato “Cosa Cambia”, nel 2012 ed è fra i fondatori di “CiaoRino”, il primo tributo a Rino Gaetano.

E proprio il grande, grandissimo artista calabrese, romano d’adozione, al di là del richiamo nel titolo, è fonte di massima ispirazione per questo brano: prendendo spunto dal pensieri di Pier Paolo Pasolini e del “partigiano come Presidente”, Sandro Pertini, Mauto cuce una delicata, ironica, bellissima dichiarazione d’affetto per il nostro paese. Un messaggio d’amore e di speranza, nonostante Aida si sia persa, e debba ritrovarsi, prima che sia troppo tardi.

«Il nostro Paese, perennemente in bilico tra meraviglia ed ingiustizia, luce ed ombra, odio e rinascita, da sempre diviso in due, ecco perché “L’Itaglia”: in cui Pasolini e Berlinguer sono al fianco di Emanuela Orlandi, Fabrizio Ceruso, Alda Merini, e tanti altri personaggi. Un paese illuminato e dilaniato, sempre a metà tra la sua bellezza ed i suoi demoni, la sua forza e le sue paure”, riaassume perfettamente l’autore.

mauto fotografato su una scalinata, indossa jeans e maglietta rossa, con ai piedi il lartello con scritto viva l'itaglia

Video & Credits

Il videoclip, diretto da Claudio Piccolotto è stato girato a Roma, nel centro storico dove si trova ancora affissa su un muro, riprodotta in forma di street art, l’opera dell’artista francese Ernest Pignon-Ernest che raffigura in un poster la Pietà incarnata da Pier Paolo Pasolini che sorregge se stesso, e nel quartiere dell’E.U.R.

Le scene, iniziali e finali, sono state girate presso il monumento dedicato al poliedrico artista presso l’Idroscalo di Fiumicino, e sul così detto “Sentiero Pasolini”, un percorso ciclopedonale che costeggia il Tevere nella campagna da Ostia antica fino alle porte di Roma.

Molto intrigante, quasi uno short movie, impreziosito dalla partecipazione di due grandi attori: Vania della Bidia e Roberto Fazioli. Un valore aggiunto.

Hanno suonato Jurij G. Ricotti, chitarre e programmazione, Alfredo Paixao, basso, Gianfranco Mauto, voce, tastiere programmazione e orchestrazione.

“L’ITAGLIA (Aida s’è persa)”, è in rotazione radiofonica, disponibile sulle piattaforme digitali e su YouTube dal 21 luglio.

Potete seguire Mauto su Facebook, Instagram, sul sito ufficiale e sul canale YouTube.