image_pdfimage_print

Intervista con I Capitolo 21, in occasione dell’uscita del nuovo singolo “G”

«Ci siamo conosciuti in un locale. Facevamo entrambi musica e da lì ci siamo messi in gioco insieme». I Capitolo21 sono un duo composto dall’autore Marcello Stride e dal musicista e cantante Mattia Maccioni. Nascono a Firenze nel 2015. Il 5 febbraio è uscito il loro nuovo brano “G…”.

Il brano

Parla di paure e solitudine. «Il brano è nato durante la pandemia e forse c’è qualche influenza di questo periodo – spiega Marcello Stride –, ma è una canzone molto intima che parla di una mia esperienza autobiografica. Descrive la sofferenza dopo un lutto. In questo, però, tutti possono immedesimarsi».

Un brano dedicato a se stessi e agli altri perché perdere qualcosa o qualcuno capita a tutti, sta a noi decidere come affrontarlo. 

L’incontro con i Litfiba

Solo sei anni di gavetta ma un traguardo importante. Quattro anni fa i Capitolo21 si sono ritrovati a partecipare all’“Album Tributo”, uscito poi il 5 Maggio 2018, del trentennale di “Prigionieri”, disco dei Litfiba. Dei Capitolo21 è la rivisitazione del brano “Santiago”.

La cover di “Santiago” dei Capitolo21

Le due band hanno ovviamente in comune la toscanità ma «è stata una cosa bellissima, quello studio era grande quanto casa mia» ricorda ancora Marcello con la luce negli occhi.

«Avevamo partecipato a un contest a Firenze – spiega l’artista –. Di punto in bianco siamo stati buttati dentro uno studio di registrazione, che per noi era una novità. Ci prendevano anche in giro perché eravamo i più giovani. Alla fine è stato molto divertente e sicuramente ci ha aiutato anche ora, per la sfida di nervi che ci ha messo alla prova».

Ma noi siamo curiosi e vogliamo davvero conoscerli a fondo. Per questo abbiamo fatto una piacevole chiacchierata con loro ed è venuta fuori una piacevole intervista che vi invitiamo a guardare e sentire.

La band

Nella primavera del 2018 la band è finita tra i 18 finalisti che si sono esibiti al Teatro Ariston di Sanremo per il contest Sanremo Rock. In quell’estate hanno intrapreso un tour in giro non solo per la Toscana, ma anche in Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Sardegna. 

Dopo aver pubblicato i singoli “Campari”, “Pareti Blu” e “Che ne sarà”, i Capitolo 1 sono tornati in radio con il brano “G…”. Il videoclip ufficiale, diretto da Lorenzo Baldacci, è stato girato nella zona di Siena, più precisamente in una valle molto suggestiva rinominata “deserto senese”. Un vasto terreno che si distacca completamente dalla tipica flora toscana essendo caratterizzato per lo più da un terreno molto arido.

Questo paesaggio si sposa a pieno con il mood della canzone, e la sequenza di immagini vede protagonisti i Capitolo21, solo loro due in mezzo a questo vastissimo paesaggio, come a sottolineare un vuoto difficile da colmare.

Il videoclip di “G…”

Previous articleGloria presenta il singolo “Centomila favole”
Next articleDalì Atomicus, l’equilibrio atomico di Philippe Halsman
Giulia Di Leo
Laureata in Lettere moderne, ha frequentato la scuola di giornalismo all’Università Cattolica di Milano e oggi scrive per La Stampa e Zetatielle. Dice di sé: “ Sono una ragazza di provincia nata col sogno di scrivere, amo la mia città, Casale Monferrato, che mi ha insegnato a vivere di semplicità e bellezza, portandomi, poi, ad apprezzare la metropoli milanese che nella maturità mi ha conquistata. Non riesco a vivere senza musica: nata nel ’95, ho vissuto di riflesso gli anni delle musicassette degli 883. Mi nutro di cantautorato, pop, indie e trap per aprirmi al vecchio e al nuovo. Senza mai averne capito il perché, il giornalismo è sempre stato il sogno della vita, amo scrivere e la mia attitudine è raccontare e raccontarmi, con stile razionale e schietto. Il mio più grande desiderio è fare della mia passione un lavoro, avvicinandomi a tutti i mondi che fanno parte di me”.