Arrivate alla prova costume in forma con i consigli del vostro personal trainer

Avete iniziato l’anno e ancora non vi siete decisi a rimetterti in forma e smaltire i vari panettoni e cenoni festivi?

Bene sappiate che la preparazione per l’estate inizia oggi. I prossimi mesi saranno fondamentali per il raggiungimento della condizione fisica ideale per affrontare la prova costume. Parlo di prova costume, non perché sia importante per me ai fini della salute fisica, ma perché, sempre più spesso, ne sento parlare. Negli ultimi anni sta diventando una routine sentire alla televisione questa “prova costume” a partire dalle prime settimane di sole. Il percorso che si può intraprendere per il raggiungimento dello stato psicofisico migliore dev’essere pianificato fin da ora, in base alla persona che si ha davanti. Ovviamente, chi segue uno stile di vita sano e regolare tutto l’anno, farà certamente meno fatica, privandosi di meno cose, confronto a chi invece inizia solo ora.

Quindi quale potrebbe essere la preparazione e il mio percorso?

Ovviamente, a questa domanda potrei rispondere solo se vi conoscessi e vi vedessi personalmente. Facendovi un check plicometrico o con una bioimpedenziometria potrei capire come siete allo stato attuale e cosa si può iniziare a fare. Sempre più spesso si vedono persone iscriversi in palestra nei mesi più caldi pretendendo che in 2/3 mesi si possa raggiungere la condizione desiderata. Non è così. Dovreste fare diete assurde e allenamenti intensi per arrivare a una condizione per voi accettabile.

Secondo voi, quanto potreste reggere una situazione simile? Per esperienza personale vi dico che la maggior parte delle persone subirebbe uno stress troppo alto per una preparazione fatta in 2/3 mesi, mollando subito e rimpiangendo il momento in cui ha deciso di farlo. Questo porta a odiare il lifestyle sano di cui vi parlo sempre.

Allora perché non iniziare la preparazione fin da oggi?

Ecco, questo è il mio consiglio: iscrivetevi in palestra, appoggiatevi ad un professionista e fatevi seguire passo passo per i prossimi mesi. Rimettetevi in forma in modo piacevole e vedrete che non abbandonerete più questo stile di vita sano che vi porterà ad affrontare la tanto odiata prova costume. La prova costume però è tutti i giorni della propria vita e non solo una volta l’anno perché ne va del proprio benessere. Una volta iniziato, cercate di fare vostro tutto ciò che di buono, il fitness e la preparazione, può portarvi. Ci vuole tempo e dovete darvi del tempo, non ascoltate chi vi dice che bastano due mesi, perché non è così e vi porta solo a fallire e mollare prima.

Daniele Bertocchi a petto nudo con calzoncini neri e verdi tiene in mano due manubri da palestra

Ma sei io inizio oggi, sarò come voglio tra qualche mese?

Assolutamente sbagliato, perché la nostra mente ci mette alla prova sempre e quindi, anche se raggiungeremo una condizione ottima per l’estate, non saremo comunque contenti. Questa condizione psicologica deve portarci a fare sempre di più e sempre meglio, in modo che ogni anno sia diverso dal precedente. Con gli anni, ho capito che il nostro corpo e la nostra mente migliorano sempre di più.

Ci possono essere periodi in cui vogliamo mollare, fidatevi ci sono, ma sarà lì che dovremmo essere ancora più determinati. Togliete tutto ciò che non serve, trovate il tempo per farlo e seguite i consigli che vi vengono dati perché sono la chiavi vincenti. Spesso mi viene detto “ma il mio corpo mi richiede quell’alimento”, quasi sempre dolci, ma non è il corpo a richiederlo, ma la mente che prova a ingannarvi cercando di farvi tornare alle vecchie abitudini. Quanto la mente è abituata a determinati gusti è difficile mangiare riso, pollo e verdure, perché ci dice che non sanno di niente e che sarebbe meglio una pizza o una torta. 

la scitta motivation con dentro persone che fanno palestra per la preparazione alla prova costume

Quindi solo la determinazione ci può aiutare?

Ebbene sì il grande segreto di questa preparazione è quanto siete determinati a farla e quanta voglia avete di rimettervi in forma. Solitamente il punto critico non è tanto l’attività fisica ma l’alimentazione. L’unico consiglio che posso darvi per non sgarrare e non comprare più nulla che vi possa tentare. Anche se non siete da soli in casa, evitare di comprare alimenti che fanno ingrassare, può solo che aiutare tutti i componenti della famiglia a seguire uno stile di vita più sano e corretto.

Educare le persone a uno stile di vita sano è il compito di ognuno di noi e anche con piccoli gesti come il parlare a una cena, il consigliare come muoversi per la prima volta ecc può migliorare la vita di tutti e rende più completo il nostro lavoro a la nostra passione. Ascoltate sempre i consigli di chi è un professionista del campo perché spesso i consigli si pagano e se vengono gratis perché non ascoltarli. Buona preparazione a tutti, al prossimo articolo.