image_pdfimage_print

 

Non è un film thriller, arricchito di effetti speciali, da guardare nella notte di Halloween. Padre Amorth l’Esorcista è una testimonianza vera, un documentario fedele a fatti realmente accaduti, frutto dell’esperienza di un uomo di chiesa, Don Gabriele, meglio conosciuto come Padre Amorth, l’Esorcista.

Un viaggio tra mistero, curiosità e tanti interrogativi che avvolgono la vita del più grande esorcista del nostro secolo.

Padre Amorth

“Varie volte i demoni durante gli esorcismi mi hanno minacciato: stanotte ti buttiamo giù dal letto, stanotte veniamo come un serpente sotto le lenzuola.” Padre Amorth.

Don Gabriele, successivamente Padre Amorth, nasce a Modena nel 1925. Dopo la guerra e una laurea in giurisprudenza entra a far parte della Società San Paolo e nel 1954 diviene presbitero. Si forma alla scuola di Padre Candido Amantino, uno dei più autorevoli esorcisti della Scala Santa e successivamente diventa l’esorcista della Diocesi di Roma.

Si narra che dal 1986 al 2007 abbia effettuato circa 70.00 esorcismi: alcuni, come sostenuto dallo stesso Padre Amorth, hanno richiesto pochi minuti, altri diverse ore.

Fu proprio lui a far riconoscere formalmente dalla Chiesa gli esorcisti di tutto il mondo (250 sparsi in 30 Paesi) e fu sempre lui a fondare nel 1991 l’Associazione italiana esorcisti.

Il docufilm

È giunto il tempo per il pubblico di assistere alla visione di un’opera autentica, vera, capace di scuotere gli animi con una storia religiosa e a tratti “disturbante”.

“Padre Amorth l’Esorcista” riesce con particolarità e attenzione a narrare la vita di un personaggio che, scomparso da pochi anni, ha ricoperto un ruolo di rilievo nella Chiesa cattolica.

La storia e l’esperienza del più grande esorcista del nostro secolo, hanno attirato l’attenzione del regista Giacomo Franciosa, che ha sapientemente diretto il documentario, in onda su Amazon Prime Video (clicca qui per vedere il film), prodotto da Cabiria Film & Production e distribuito da Evoque Art House.

Il docufilm è un vero e proprio viaggio religioso nella vita di Padre Amorth che, con la sua testimonianza diretta, ci conduce in una narrazione, partendo dalla verità sulla morte di Papa Giovanni Paolo I, pr arrivare alla lotta quotidiana contro il maligno, analizzando la dicotomia tra il bene e il male in cui in ogni certezza vacilla.

Le musiche di Sandro Di Stefano “colorano” di atmosfera un’uscita molto attesa, posticipata a seguito del film The Devil and Father Amorth” di William Friedkin.

“Lo sforzo più grande del demonio è di far credere che non esiste” Padre Amorth

Trailer ufficiale

esorcista padre Amorth, la locandina del docufilm