image_pdfimage_print

Intervista con Elena Faggi

«Non penso che la giovane età sia uno svantaggio. Tutti possono essere inesperti se non si aggiornano». Elena Faggi, in gara tra le Nuove Proposte di Sanremo 2021 con il brano “Che ne so”, trasmette energia da vendere. Classe 2002, 19 anni appena compiuti, insieme alla big Madame è la più giovane concorrente di questo Festival

Due chiacchiere con Elena

“Che ne so”

Porterà l’allegria sul palco anche con il suo brano, che in molti hanno già paragonato a “Sincerità” di Arisa. Potrebbe portarle fortuna, visto che la cantante che nel 2009 tutti hanno conosciuto per gli occhialoni e il caschetto nero oggi gareggia per l’ottava volta al Festival. «Però penso che di originale nel mio brano – ammette Elena – ci sia l’influenza dei miei tempi, quella di Billie Eilish che ascolto tantissimo e amo».

In effetti la cantante fa parte della generazione Z che ascolta Madame, Random, Fasma e che non manca di attingere oltreoceano. La prova è “Numb” canzone scritta in inglese da Elena Faggi nel 2019. «Curiosamente ho iniziato a scrivere in inglese – spiega lei –. Il lockdown mi ha dato l’input per scrivere in Italia e ora sono a Sanremo».

Il videoclip di “Che ne so”

Italia’s Got Talent

Il coraggio comunque non le manca. Non ha paura del palco, forse perché un po’ di esperienza televisiva alle spalle ce l’ha. Nel 2017 Elena Faggi e il fratello Francesco hanno partecipato a Italia’s Got Talent, aggiudicandosi anche il golden buzzer. Oggi i due continuano a collaborare musicalmente insieme. «Lui ha prodotto “Che ne so” – dice Elena – e mi accompagnerà sul palco suonando il pianoforte. Siamo indivisibili»

in foto da sinistra Francesco Faggi al piano, a destra Elena Faggi col microfono in mano, sorridono davanti ai giudici di Italia's got talent, sullo sfondo lo studio televisivo, Francesco indossa una t-shirt a righe blu scuro e grigio, Elena ha una camicia rosa smanicava e un jeans nero