image_pdfimage_print

La Microsoft è la famosa azienda d’informatica creata da Bill Gates e Paul Allen. E’ tra le più importanti al mondo e ora, in Italia, è impegnata a sostenere le organizzazioni no profit.

Tecnologia: ieri e oggi

Con il passare del tempo possiamo affermare che la tecnologia ha fatto passi da gigante. La tecnologia del vecchio secolo era esclusivamente cartacea. Possiamo dire, infatti, che il mezzo di comunicazione più tecnologico era il giornale.

Nonostante la nascita del telefono e della televisione, il giornale non ha smesso di esistere. Anche se è una forma di comunicazione rimasta in vita per molti secoli, si è arrivati a pensare che tra qualche anno possa scomparire. Per non parlare poi dell’arrivo di Bill Gates e del suo computer. Di questo strumento così potente che ci ha dato la possibilità di raggiungere e scoprire tutto ciò che desideriamo.

Ma, se da una parte la tecnologia ha aperto le porte verso nuovi orizzonti come una comunicazione più rapida tra gli utenti, dall’altra ad esempio ha fatto perdere la magia dello stare insieme portando ad una dipendenza dai social trascurando in modo evidente il sociale.

Microsoft: 45 anni di storia

1975: l’anno della nascita del gigante che ha segnato la storia della tecnologia.

Parliamo della Microsoft che fin da subito è entrata a far parte delle nostre vite fino a diventare un elemento indispensabile nella nostra quotidianità. Poco dopo la sua nascita si è iniziato a parlare del mondo Tech. Tutte quelle tipologie di produzioni che si avvalgono di tecnologie più avanzate.

Ed è così che dall’insieme di diverse idee nasce la Microsoft (MICROcomputer e SOFTware) che si espande sempre di più fino a diventare leader nel settore. Nasce così, nel 1982, la prima sede in Belgio e un anno dopo Gates e Allen mettono a punto la Microsoft Windows.

Ed è da qui che la tecnologia inizia, a tutti gli effetti, a far parte delle nostre vite. Dandoci la possibilità di comunicare con altri utenti attraverso il PC. La digitazione di lettere e numeri insieme alla gestione di diversi programmi, hanno portato ad una vera e proprio rivoluzione.
Ma la Microsoft non si è fermata ed è arrivata in Italia con lo scopo di sostenere le organizzazioni no profit.

Dona con Bing

“Dona con Bing” è una campagna che, dopo gli Stati Uniti, è approdata anche in Italia. Si tratta di un progetto internazionale, a cura della Microsoft, che ha la scopo di sostenere organizzazioni no profit e di beneficenza,attraverso il programma fedeltà Microsoft Rewards.

Questa campagna infatti permette, agli utenti iscritti a Microsoft Rewards, di sostenere un’organizzazione differente ogni mese, attraverso la donazione dei punti accumulati. Scegliendo l’organizzazione a cui donare, i punti raccolti dall’utente sono trasformati in denaro e donati in beneficenza. Tra le tante, Microsoft supporta Medici Senza Frontiere, Unicef e Croce Rossa Italiana.

Per donare, basta iscriversi al programma fedeltà di Microsoft rewards e cliccare qui.