image_pdfimage_print

Oggi non parliamo di animali esotici, rari o in via di estinzione. Oggi parliamo dei nostri amici cani, anzi di un cane in particolare, di nome Pistacchio, un cucciolo di Labrador che ha la particolarità di essere di colore verde. Avete capito bene. Il manto di questo cucciolo è verde!

Scopriamo il Labrador

Il Labrador è un cane che conosciamo tutti e a cui è impossibile non riservare un paio di coccole se lo incontriamo per strada. Oltre ad essere un cane da compagnia, è addestrato come cane da caccia ma soprattutto da riporto.

Il Labrador Retriver, conosciuto come Labrador, è una razza canina che porta con sè anni di storia. Il suo allevamento è iniziato nel 19esimo secolo, portando cosi alla nascita di un cane con un’incredibile resistenza fisica. Il Labrador, infatti, è anche addestrato per essere un cane da salvataggio. Adora l’acqua ed è per questo che se ha la possibilità di fare un tuffo di sicuro non si tira indietro. Ma non è solo questo il suo contributo a beneficio dell’uomo. Il Labrador ha un’utilità sociale: è anche impiegato come cane antidroga, per il ritrovamento di esplosivi e anche come cane da tracking.

Questo dolce animale, è adatto come cane guida per le persone cieche e lo troviamo sempre al fianco della protezione civile.

Non a caso, infatti, è definito come un cane dolce e intelligente. Ha uno sguardo attento e sembra sempre trasmettere molta allegria. Non preoccupatevi se a volte risulta quasi snob, dopo poco apparirà subito elegante e con un comportamento molto semplice seppur sia un cane molto coraggioso.
Il Labrador, infatti, non è un cane aggressivo ed è per questo che è adatto a vivere in famiglia anche dove ci sono bambini molto piccoli.

Ma c’è un però molto importante. Questa razza ama muoversi e giocare molto. Non chiedetegli, quindi, di condurre una vita sedentaria perchè soffrirebbe tantissimo.

I suoi colori

A differenza di numerose razze canine, il Labrador presenta delle colorazioni differenti. Esistono, quindi, il labrador nero, giallo o crema e, infine, quello marrone, chiamato anche chocolate.

Il colore del manto dipende da complessi giochi genetici che ci portano a dover ricordare le famose Leggi di Mendel.
Ma a questi tre colori, negli ultimi giorni, se n’è aggiunto uno alquanto bizzarro. In Sardegna è nato un cucciolo di colore verde.
Chissà se la scienza sa darci una spiegazione a questo strano fenomeno.

Pistacchio, il cucciolo verde

Si tratta di Pistacchio, un cucciolo di Labrador tutto verde e dal nasino rosa. Il quinto di una cucciolata che non poteva di certo passare inosservato.

Strano ma vero, ma vi è una spiegazione scientifica per questo fenomeno. Nei Labrador, la nascita di cuccioli di colore verde si verifica a causa di una sostanza, la biliverdina. Durante il parto, questa sostanza va a mescolarsi al liquido amniotico dando così questo colore verde che però va a scomparire con il passare del tempo.

“Il piccolo Pistacchio, così lo abbiamo chiamato in onore al suo colore, sta bene e cresce a vista d’occhio come gli altri cuccioli”, afferma Cristian Mallocci, il proprietario dell’azienda agricola in cui è nato il cucciolo.

Pistacchio, cucciolo verde di Labrador.