Fervono i preparativi per la performance che vedrà impegnato Marco Sentieri tra tra gli otto finalisti del 70° Festival di Sanremo con il brano Billy Blu

Billy Blu è un pezzo forte, un brano impegnato e porta la firma prestigiosa di Giampiero Artegiani. Una grande responsbilità per l’interprete di questa canzone, ma Marco Sentieri, ha brillantemente superato la prova, al punto da aggiudicarsi il palco dell’Ariston, nella sezione giovani.

Un lungo percorso artistico che finalmente viene riconosciuto, ma è di nuovo solo un inizio.

Ora bisogna fare bene, preparare l’esibizione per non sbagliare nulla.

Il brano è importante e Marco è davvero bravo e, a Sanremo, avrà un valore aggiunto: a dirigere Marco e curare personalmente l’arrangiamento per l’orchestra, sarà il maestro Danilo Riccardi, compositore e pianista.

Danilo Riccardi vanta collaborazioni autorevoli, come quella con Renato Zero nell’album Amore dopo Amore o L’Imperfetto, realizzando capolavori come Nei giardini che nessuno sa o Felici e perdenti, ha suonato in Uomini addosso di Milva e la lista sarebbe ancora lunga. Ciò che è importante è che sarà il produttore artistico di Marco Sentieri, nel suo prossimo album per l’etichetta Diva’s Music.

Fervono quindi i preparativi per la performance che lo impegnerà tra gli otto finalisti del 70° Festival della Canzone Italiana. “Le sensazioni sono a metà tra meraviglia e spavento. Sono entrato in sala e mi sono emozionato tantissimo a vedere così tanti musicisti dal vivo ed allo stesso tempo anche un po’ spaventato. Stiamo lavorando sodo con tutto lo staff, giorno e notte, per riuscire a finire il mio primo album entro quest’estate“, dichiara Marco.

Giorni di prove e notti insonni quindi per l’artista di Casal di Principe. Il nuovo album, Sanremo…e il piccolo Umberto. Si perchè Marco, da qualche mese, è anche papà (congratulazioni!).

E oggi Marco sarà ospite di Luca Barbarossa nel programma RAI Radio 2 Social Club.

Seguite Marco Sentieri sulla sua pagina facebook ufficiale